Ed è subito National Geographic

Ci avevo provato già un annetto fa, a far vedere ai bimbi un documentario.

Solo che a un certo punto, in Canada, questo branco di lupi era riuscito ad isolare un bisonte un po’ malandato. E lo avevano fatto cadere e se lo erano mangiato.

Sono stata svegliata diverse settimane nel cuore della notte per dare notizie del bisonte, tra pianti disperati e recriminazioni.

E avevo deciso che la natura poteva aspettare.

Però approfittando di queste sere un po’ nuove, in cui ai tempi del CoVid-19 ceniamo tutti alle 19:30 e ci sediamo poi insieme sul divano in cerca di qualcosa, ci ho riprovato.

National Geographic. Che piace tanto almeno a me.

E un anno in più fa molto, mi dicevo. E poi io avevo una teoria a tenuta stagna, questa volta.

Se uno uccide per uccidere, allora no.

Ma se uno uccide per fame, (certo a patto che ci facciano proprio-vedere-bene che si mangia la preda -così gli crediamo), allora si può fare.

Teneva. Tutto teneva. Stavamo reggendo.

Solo che ad un certo punto si vede questo piccolo cucciolo di antilope con la mamma e io dico a Teresa: “Guarda, quelle siamo io e te. Lo vedi tu quanto sei carina?”

Per poi accorgermi che in uno scorcio lontano si avvicinava, quatto quatto, tra le foglie un giaguaro. No. Noooo. Non ci volevo credere.

E niente. Teresa si è vista così, mangiata in un sol boccone.

Panico.

Ma per fortuna la scena passa repentinamente al Polo Nord.

Inquadratura su questa piccola foca -ancora tutta bianca- lasciata sul ghiaccio in attesa della mamma.

E allora Teresa, ancora sotto shock, decide di darsi un tono e dice: “Mamma, ma forse io ero questaaaaaaa… non quella di prima!!!!”.

Peccato che io dietro già vedevo nitidamente un Orso Bianco.

E vabbè, che vi posso dire: lasciamo che guardino i Pokémon.

4 risposte a "Ed è subito National Geographic"

Add yours

  1. Ho avuto esperienza ancora più traumatica. National Geographic (non ricordo se ancora video-cassette o DVD) Ho comprato per i figli un documentario sui leopardi. Storia molto simile alla tua, cucciolata di teneri leopardi che fanno i loro primi passi con la mamma, tutto sembra molto idilliaco. Ma dopo pochi minuti morte di uno dei leopardini. Panico ….. Mio figlio si avventa sul videoregistratore, tira fuori il dvd (o nastro, non ricordo) e lo distrugge fra strepiti e pianti. ….Tornati ai Pokemon anche noi 😦

  2. La vita è una jungla. È bene che lo sappiano. E comunque, cara mamma coraggio, sappi che i documentari hanno creato tanti tanti disadattati. Soprattutto tra chi si appassiona al mondo di quark e resta tagliato fuori dal mondo di Beverly Hills (90… non ricordo il CAP).
    (Poi un giorno parliamo della differenza tra leopardi e giaguari…)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: