Sequel

Lui deve averglielo scritto di impulso, povero. Ho sempre interpretato così quel grande punto esclamativo alla fine della parola. Che lei ci abbia pensato per diversi mesi, invece, ve lo posso assicurare personalmente, perchè mi capita spesso di passare davanti a questa scritta e solo adesso è comparsa la sua risposta. Guardate che carattere: a... Continue Reading →

Heidi e la 41ª settimana

Siamo arrivati al punto che se a Heidi le sorridevano i monti, io non mi sento da meno. E dunque anche semplici azioni quotidiane non sono più neutre per me e perfino un vecchio ascensore pare volermi mandare un messaggio chiaro... A quanti anni è che i bambini imparano a leggere?

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: