Parrucchieri e postulati

Un postulato è un enunciato che, pur non essendo stato dimostrato, è comunque considerato vero. Lo dice Wikipedia, non credete che sia farina del mio sacco. Comunque, di certo un postulato dell'età moderna è il seguente: Se lo fai, poi te ne penti. Ripetetelo a mo' di mantra con me, così vi entra in testa:... Continue Reading →

Per metà italiana e per metà minoica

Ci sono dei momenti nell'arco del mese che hanno una piccola sacralità. Come ad esempio quando inizio un nuovo quaderno in ufficio. Mi pregusto il momento fin dall'inizio: arrivo davanti all'armadietto della cancelleria in corridoio e mi accovaccio, spendendo tutto il tempo necessario per maturare la mia decisione. E pondero, penso, rifletto. E poi prendo... Continue Reading →

Gary Baseman: serenità, aranciate e tormento

Il fatto è che uno si immagina che quando ci sono delle piccole iniziative internazionali, ci sia un po' più di risonanza in città. E invece oramai ho capito che il fenomeno è inversamente proporzionale: più interessante e nuova è l'iniziativa, meno se ne parla. D'altra parte non fa una piega. L'unica salvezza è avere... Continue Reading →

Crea un sito web o un blog su WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: