La prospettiva di chi arriva primo

Prima visita pediatrica. Incredibile che una sala d'attesa di un grande ospedale romano possa essere così confortevole: a cominciare dalla luce, che era davvero ideale (con il sole che veniva smorzato dalle serrande), alla temperatura (esattamente come l'avrei regolata io), ai passi delle infermiere delicati nei loro zoccoli di gomma, fino ad arrivare al fatto... Continue Reading →

Quale thermos?

Dialogo alle 7.10 di mattina presso il premiato Ospedale Gemelli, Roma. Io: scusi è qui per la visita col dottor Pinco Pallino? Lei: si, ma è la prima volta? Perchè nel caso si prepari che c'è da attendere un bel po'. Io: grazie, lo immaginavo, infatti ho portato un libro. Lei: e non l'ha portato... Continue Reading →

Usiamo le maiuscole a Torino

Partiamo dall'assunto che Torino è Torino e non ho usato la maiuscola a caso. Detto questo, un po' di dati: 45 ore di permanenza, 20 gradi di temperatura massima e 10 gradi di minima, 15 km fatti a piedi, 16 tra amici/parenti acquisiti incontrati, fatte solo 3 telefonate, 15 euro per la colazione da Baratti... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: