Nell’economia di una vita

Queste scarpe a mio marito non piacciono ed è terrorizzato perché mi conosce e sa che oramai le indosserò fino alla loro completa distruzione, dopo di che le libererò in qualche cassonetto per vestiti usati. Se fosse più in forma mi farebbe la guerra su queste scarpe, ma ora no. In un momento come questo,... Continue Reading →

Fascino indelebile

Sarà la nona volta che ci vediamo. La prima volta fu a cena dopo una partita di calcetto di mio marito, un bel po' di anni fa. E poi a qualche aperitivo, ad una festa di Natale, dove per quasi tutto il tempo parlai con la sua ragazza orientale, vissuta tra Canada ed Ecuador e... Continue Reading →

L’hai voluto il pattino… ?

Andare al lago in pedalò mi piace molto. Ma andare al lago in pedalò arriva a piacermi-davvero-moltissimo quando la parola pedalò conserva il suo significato originario. Diciamolo in altre parole: mi piace moltissimo andare al lago, stesa a tre/quarti sulla parte posteriore del pattino (alla Paolina Borghese), indossando cappello di paglia e occhiali da sole, contemplando il... Continue Reading →

Mi raccomando, tutto il peso in avanti.

Se a marzo ci sono giornate come quella di oggi, varrebbe sempre la pena fare una passeggiata in montagna, quando il caldo è ancora consolatorio e non persecutorio, come invece sarà fra qualche mese. "Tecnicamente" Simona parlerebbe di una "gita fuori porta". E vale la pena farle allora, queste gite, soprattutto se a Roma c'è... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: