Se non ammazza…

Il segreto è gioire delle piccole cose. Era fine pomeriggio, c'era un fioco tramonto dopo un bel po' di pioggia. Eravamo in tre. Uno era bello, uno era intelligente e poi c'ero io che, naturalmente, ero magnifica. Ad un certo punto quello che, tra il bello e l'intelligente, era mio marito inizia ad osservarmi. E... Continue Reading →

Il senso lato del vestire

Che io abbia sempre avuto un senso lato del vestire è noto anche a chi NON mi conosce. Luca ancora prova vergogna per quella volta della salopette di jeans, Piggy mi rinfaccia le ballerine argentate (ma non era colpa mia) e la mia stilosa ex capa una volta mi disse: "Domani c'è quella riunione importante,... Continue Reading →

La giusta disinvoltura

Piano piano mi sto convincendo che non è terribile che le mie occhiaie si stiano trasformando in un tatuaggio maori, perchè devo solo imparare a portarle e, tutt'al più, devo riuscire ad abbinarci dei vestiti adeguati. Tanto, poi, il giorno che non mi andrà di mostrarle, potrò sempre camuffarle con un bel paio di occhiali. Ce... Continue Reading →

Cassano, il metrosexual e i diari delle scuole medie

Boh, sarà che sono un'inguaribile romantica, ma già il fatto che Cassano abbia detto "problemi loro" riferendosi ai gay mi fa lo stesso effetto rivoluzionario che dovettero provare gli abitanti di inizio Settecento quando videro passare il primo battello a vapore. Considerando che una posizione del genere mi sembra molto più evoluta di quella dei... Continue Reading →

Ripensamenti

E non significa niente che ho scelto come vestirmi da poco ...avrei voluto mettere i tacchi e invece ho ripiegato sulle Camper. Ora rimedio...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: