Eccitatissimi…

Mentre ieri sera Ghigo beveva il suo biberon con me sul letto, in santa pace giusto per qualche minuto, sono stata spettatrice di un evento eccezionale. Entra il marito correndo. Trafelatissimo. Vede che davanti a sé ha il letto, ma questo non lo ferma nei suoi intenti. Con un salto degno del parkour ci sale... Continue Reading →

Le future mamme e l’anatema dei 5 “Vedrai”

Quando sei una futura-mamma-primipara emani delle vibrazioni che vengono captate da alcuni agenti dormienti delle forze oscure che sono stati formati in chissà quale terra paludosa e umida e che hanno come principale scopo di vita trovare il modo di farsi due chiacchiere con te. Di te, naturalmente, l'agente se ne importa molto poco, se... Continue Reading →

Indice di popolarità

Quando posso usufruire di una promozione mi emoziono sempre e la mano si muove prima del tempo che serve al cervello per mettersi in moto. Sto tornando a Roma con la dissennatrice, trovo il treno frecciarossa ad un prezzo superscontato: lo prendo!! Quando mi arriva il messaggio di conferma mi rendo conto che lo sconto... Continue Reading →

Prezzemolino in ogni minestra

E se è vero che avere figli rincretinisce, la scala di misura del rincretinimento si valuta nel lasso di tempo che intercorre tra l'inizio di un discorso e l'intavolamento del tema "cacca". Tra amici cerco di scegliere con cautela le persone con cui parlarne, perché so bene che se tiro la corda adesso me lo... Continue Reading →

L’oggettività della storia

Ma, visti i tempi, chi ha la capa fresca di mettersi a fare i dispetti? Ce ne sono di persone, non crediate... Sarà che sono particolarmente fortunata ma ne conosco due del mondo adulto ed una del mondo dei marsupiali. Grazia e Raimondo, due figuri che (ringraziandoilcielo) non si conoscono tra loro, già si distinguevano... Continue Reading →

Cattive abitudini

E poi non dirmi che durante tutti i nove mesi non ce lo siamo ripetuto continuamente "Non deve dormire in braccio, non deve dormire in braccio che poi quest'abitudine non se la leverà più...", e invece già dai primi giorni non ci hai più pensato e hai fatto esattamente il contrario di quello che ti... Continue Reading →

La giusta disinvoltura

Piano piano mi sto convincendo che non è terribile che le mie occhiaie si stiano trasformando in un tatuaggio maori, perchè devo solo imparare a portarle e, tutt'al più, devo riuscire ad abbinarci dei vestiti adeguati. Tanto, poi, il giorno che non mi andrà di mostrarle, potrò sempre camuffarle con un bel paio di occhiali. Ce... Continue Reading →

Definitivamente perduta

Già vivere in un'area soggetta ai tornado deve essere difficile, figuratevi quanto è complicato averlo proprio dentro casa, il tornado dico. Me lo sentivo che a furia di far cambiare l'aria avevo lasciato la finestra troppo aperta... e lui è entrato, sapete, con i tornado è un attimo. Quindi, vi dicevo, ora è dentro casa... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: