Tag

, , , , , , , , , , ,

who's whoMentre ieri sera Ghigo beveva il suo biberon con me sul letto, in santa pace giusto per qualche minuto, sono stata spettatrice di un evento eccezionale.

Entra il marito correndo. Trafelatissimo. Vede che davanti a sé ha il letto, ma questo non lo ferma nei suoi intenti.

Con un salto degno del parkour ci sale sopra e, come un vero ninja, fa una rapidissima capriola (perdendo una pantofola che vola contro la parete), per arrivare il più velocemente possibile all’altra estremità del letto (perdendo la seconda pantofola che rimane sulla coperta).

Si lascia cadere sempre rotolando e si rannicchia come un gomitolo tra letto e muro.

“Ma che diavolo è successo?” Gli chiedo io con il cuore che aveva iniziato improvvisamente a battermi dolorosamente nell’arteria giugulare.

Ma in verità già sapevo la risposta: “E’ entrato un alieno che ha rapito Bibi e stava tetando ti uccidermi con un mestolo da cucina, quindi sono dovuto correre in salvo…”.

E invece il marito mi dice: “Sto giocando a nascondino con Bianca. Zitta però, io lo so che tu mi farai scoprire! Lei è eccitatissima di questo gioco!!!!!!”.

Passano dieci secondi. Poi trenta. Poi passa un minuto. Ed ecco spuntare dal corridoio la piccola dissennatrice. Ha un incedere lento e placido ed un libro in mano.

E’ vero che a casa c’è qualcuno eccitatissimo di giocare a nascondino. Ma qualcosa mi dice che non è lei.

Annunci