Tag

, ,

Un tempo, essendo una simpatizzante del Fronte di Liberazione dei Nani da Giardino, probabilmente mi sarei intrufolata nel giardinetto (a Trieste tutto è concesso e poi il brodetto ha sostanze allucinogene) e avrei liberato il nano nel boschetto di San Luigi a due passi dalla casa.
Ma che volete, il tempo passa per tutti ed io, da quando ho acconsentito di essere amica di una siciliana con gli occhi azzurri che ha un nano “per uso personale” (dove, Fra, in balcone?), mi limito a fotografarli e rimpiangere la vis che proprio non ho più!

 

Annunci