Tag

, , , , , , ,

20120407-234018.jpg

Avere a che fare con gli amanti della montagna stravolge un po’ le prospettive.
E quindi ti trovi a considerare delle cose che nella vita di tutti i giorni non avresti mai preso in esame: se è faticoso o meno salire in cima alla vetta con le pelli di foca, se è oculato o no portarsi scorte d’acqua in eccesso, il modo migliore per tirare pietre ai cani randagi che cercano di morderti le caviglie e come diventano impagabili quelle che in generale considereresti scomodità quando trovi miracolosamente uno stazzo.
Ma la cosa più scorretta è che gli amanti suddetti cercano di inculcarti subdolamente una spregevole falsità che recita: in montagna le gambe non devono credere agli occhi, cosa che vorrebbe sottintendere che seeeeembra lontano e inarrivabile, ma in realtà è a un tiro di schioppo.
Poi mi giro per casa e vedo le foto delle loro gite e capisco perchè nel mondo ci sono più turlupinati che stelle nel firmamento.

Annunci