Le future mamme e l’anatema dei 5 “Vedrai”

Quando sei una futura-mamma-primipara emani delle vibrazioni che vengono captate da alcuni agenti dormienti delle forze oscure che sono stati formati in chissà quale terra paludosa e umida e che hanno come principale scopo di vita trovare il modo di farsi due chiacchiere con te. Di te, naturalmente, l'agente se ne importa molto poco, se... Continue Reading →

Quando scappa scappa

Quando hai il marito che gira per casa, è tutto un attimo. E' tutta una questione di approccio mentale, i nostri occhi guardano le stesse cose all'interno delle mura domestiche, ricevono gli stessi input in entrata, diciamo, ma gli output non potrebbero essere più diversi. Io armonizzo, curo, sistemo. Lui ottimizza, migliora, cambia. Poi capisco... Continue Reading →

A parte il tonno.

Ricordo ancora quando andai a Vienna con il viaggio dell'ultimo anno di liceo. Lo so che è strano, ma di quei giorni, apparte il tonno, ricordo che mi colpì molto una cosa marginale: non il Ring, non i monumenti, non i palazzi, non la sacher, ma mi colpì che sulla confezione di un chewingum che... Continue Reading →

Insegnamenti

Non sono stata particolarmente espansiva con l'affittuaria in questi mesi. Che volete farci, diffido sempre un po' di chi ama passare il proprio tempo tutta bagnaticcia a testa in giù e totalmente al buio. Nonostante tutto, però, qualche concetto base sto cercando di insegnarglielo già da adesso. Quando si tratta di uomini, noi donne non... Continue Reading →

Mica chiedo a tutti tutti…!

A volte circolano nella testa delle domande a cui non sappiamo rispondere. O meglio la risposta più plausibile non torna, la risposta meno plausibile non si può accettare e riuscire a mettere in conto che una risposta vera e propria non esista è  praticamente impossibile. E quindi, non trovando il rifugio sicuro di una risposta, le... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: