Pallastrada

“Evviva!!!! Goal per meeeeee!!!”

“No, mamma, era palo?”

“No che non era palo!!! Ma come può essere palo?? E’ un muro, non ci sono n-e-m-m-e-n-o i pali!”

“Sì che ci sono!”

“Giulio, dai, è goal per me!”

“Ti ho detto che è paaaaaaalo!!”

“E dove sarebbe il palo?”

“…io lo vedo.”

“Ma dove lo vedi il palo?”

“…io lo vedo!!”

“Vabbè, dai riprendiamo…”

“Zuper-goooooooooooooooooooal!”

“Ma come goal?? Hai colpito il muro laterale, ma quale goal, Giulio????”

“No, era la porta!!!!”

“Ma che vuol dire era la porta????? Come può essere la porta se non è in fondo al campo, ma è qui di lato? Hai mai visto una porta di lato?”

“Sì.”

“E dove?”

“Lì…”

“Dai, fai il serio…”

“E’ che tu non hai visto, ma ci sono degli omini che hanno deciso che la porta è lì.”

“Degli omini?”

“Sì.”

“Davvero?”

“Sì.”

“E che ti avrebbero detto gli o-m-i-n-i?”

“Niente, mi hanno solo fatto occhei con la mano…”

“…”

“Tu li vedi, mamma?”

“No, non li vedo…”

“Normale, non possono farsi vedere da te.”

“Mentre da te sì?”

“Si, sono laggiù…”

“Laggiù dove?!

“…ehm… mi dicono di non dirtelo. Dai, mamma, basta! Riprendiamo a giocare, che siamo già a due-contro-zero e quando arriviamo a nove ho vinto!”

E comunque, omini o no, devo ammettere che sto molto migliorando a calcio.

28 risposte a "Pallastrada"

Add yours

      1. mi sto facendo un film sulle ragioni del divorzio.
        ipotesi 1 – hai acquistato su ebay un super santos orginale pagandolo il doppio del tuo utimo stipendio
        ipotesi 2 – non hai voltuo acquistare un supoer santos origianle su ebay che era in offerta all’asta a solamente la metà del tuo stipendio
        ipotesi 3 – hai obbligato D. a seguirti per tutti i centri commerciali dell’hiterland milanese, con una autocertificazione per ogni centro ovviamente, per cercare un super santos per il compleanno di Giulio
        ipotesi 4 – …?

            1. Volevo un pallone.
              Ma non UN pallone.
              Un SUPER SANTOS.
              L’ho comprato online.
              MI è costato -secondo D- una fortuna.
              Alla fine costaca solo 3 euro in più di un pallone schifosissimo di Renzi la Strega, o di Puff il Cane o di Vattelapesca l’aereo.
              E allora, signori, e allora…
              Ma di cosa stiamo parlando?

              1. Ooooooh, come ti capisco. Perché, diciamola tutta, ad un certo punto sono entrati prepotentemente in commercio i Super Tele, ma NON sono la stessa cosa, e chi non lo ha mai usati non può capire la differenza tra un super tele che gira nell’aria come cavolo gli pare e un Super Santos che volteggia come un Roberto Bolle dei campetti di periferia. Mi dai il link? 😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: