Tag

, , , , , , , ,

Di ordinario Mika ha davvero poco, a partire dalla larghezza del bacino (che passerebbe attraverso la cruna di un ago) al volume dei suoi capelli (tanto da desiderare il suo shampoo).

Ed anche il pubblico è davvero particolare: dai ragazzini di 10 anni con genitori a seguito (visibilmente devastati) ai cinquantenni con videocamera (soli) che riprendevano tutto il concerto.

Purtroppo non ho ballato, e questa è stata una tortura, ma la pancia mi tirava tutta fin sopra alle orecchie. E credo che la piccola affittuaria abbia gradito la musica di questo ragazzino, perchè non sapete come si è mossa in alcune canzoni, ma quasi nessun calcio era a ritmo con la batteria: deve aver preso dal padre.

Comunque la notazione più divertente è stata quando mi sono appoggiata al muro per riposarmi dieci minuti ed una ragazza si è avvicinata per fare lo stesso. Ad un certo punto, indicando la mia pancia, ha urlato: “Scusaaaaa, ma tu hai qualcosa lì dentroooo?” E non so perchè non le ho risposto: “Certo, credo di aver ingoiato un cuscino”. Maledetto esprit d’escalier.

Annunci