Tag

, , , ,

Asilo nido

Tranquilli che reggo.

Reggo, reggo, reggo, reggo, reggo, reggo. Se mai vi venisse qualche dubbio, sappiate che reggo.

Reggo, reggo, reggo. Posso dare l’impressione contraria, ma vi stupirò. Io reggo.

Reggo, reggo, reggo, reggo. Eccome se reggo. Reggo a tutto.

Anche quando la piccola dissennatrice, in preda a simil-convulsioni pre-ingresso al suo nuovo nido, mi urla: “Io voglio casa!!!! Perchè non mi porti a casa, mammaaa? La vacanza era chiusa?”

Sbriciolata in millemilioni di pezzettini, ma ce la farò. O almeno spero.

Annunci