Tag

, , , , , , , ,

Non ve lo dirò cincischiando, perché di cincischiaggine non è che ne ho avuta da vendere in questi ultimi mesi. Sarò diretta, asciutta, sintetica e quindi sappiate che aspetto una bambina, tecnicamente da qualche mese, anche se in verità la aspetto da un po’ di più.

Ed anche se la sorte non è che mi abbia proprio sorriso ultimamente, diciamo che ha evitato di infierire troppo, come invece avrebbe potuto, e questo per me è già stato un enorme regalo.

E dato che so bene che mi trovo in uno dei momenti più belli della vita, probabilmente proprio per questo ho perso un po’ di smalto anche nello scrivere questo blog …perché mi è un po’ venuta a mancare quella sana ironia con cui ho sempre guardato gli altri ed il mondo.

Ovviamente il momento sarà pure bello, ma certo non è libero da insidie.

Mio marito, ad esempio, pur essendo stato piuttosto equilibrato nell’accettare di non avere l’Erede per eccellenza, ossia un maschio, ha deciso che l’importante era distribuirci equamente le scelte tra noi; e infatti (dopo aver appreso la notizia) mi ha detto: “Va bene amore, nessun problema, ma dato che tu hai scelto il sesso allora io, però, scelgo il nome”.

Annunci