Tag

, , , , , , , , , ,

sfogliatelle

Partiamo da un presupposto: se entro in un bar, tutta trafelata, all’alba delle 9.45 di mattina e chiedo solo un-cornetto-al-cioccolato-da-mangiare-per-strada-perchè-ho-fretta, non è un caso.

Sarà la nottata un po’ impegnativa che sai di avere alle spalle, sarà la giornata un po’ impegnativa che sai di avere davanti a te, sarà quel che sarà, ma se in un bar chiedi un cornetto passi, ma se chiedi un cornetto-al-cioccolato è un chiaro messaggio che stai lanciando al barista, al mondo ed anche un po’ a te stessa.

Solo che, mai come oggi, mi sono resa conto della profonda incoerenza dei cornetti romani.

Andiamo per punti:

  1. Chiedo un cornetto al cioccolato
  2. I primi 4/5 morsi sono di un cornetto “vuoto”, come se avessi sbagliato ad ordinare
  3. Per certezza guardo il corpo centrale del cornetto ed in effetti lo vedo gonfio e con una gocciolona di crema al cioccolato che fuoriesce dal centro, dunque so che non ho sbagliato
  4. Quando l’ennesimo morso mi avvicina alla parte centrale avviene letteralmente una d-e-t-o-n-a-z-i-o-n-e di cioccolato
  5. La bocca si impasta tutta che faccio fatica ad aprire le mascelle
  6. Il cioccolato deborda dai lati ed una parte cade per terra
  7. Mi vedo costretta ad imprecare con la bocca tutta impastata perchè mi sono macchiata la giacca
  8. Ancora tramortita da questa esperienza, continuo a mangiare il cornetto, ma mi trovo nuovamente a mordere una semplice pasta croissant per altri 4/5 morsi.
  9. Il ricordo del cioccolato è praticamente vanificato e, se non fosse per la macchia imperitura, penserei di averlo solo sognato.

Allora, scusate, ma devo necessariamente tornare al concetto iniziale: se uno ordina un cornetto al cioccolato, quale che sia, ha un motivo ben preciso.

Ed io sono qui, nel mezzo dei mei 35 anni, a contestare violentemente la Weltanschauung dei farcitori di cornetti: non si può pensare che una persona normale riesca ad affrontare un tale sbalzo emotivo senza riportare alcun danno.

Vedete a non averci le sfogliatelle a Roma? Loro sì che sono coerenti dal primo all’ultimo morso…

 

Annunci