Tag

, , , , , , , , , , ,

dialoghi

I momenti passati tra figlia & papà iniziano a diventare sempre più intensi e carichi di un linguaggio tutto proprio che è nuovo anche per me.

La festa che fa quando le ritorna il papà a casa la sera è di quelle e-p-o-c-a-l-i: sente la chiave nella toppa, lascia tutto, gli corre incontro urlacchiando… per poi voltargli le spalle all’ultimo centimetro per non farsi abbracciare, ma per farsi inseguire.

L’altro giorno il marito le leggeva tutti gli animali della fattoria da un libro.
Come fa la mucca? Muuuuuu. Come fa il cavallo? Hiiiiiiiiiiii. Come fa la mucca? Muuuuuuu (le piace molto la mucca). Come fa la pecora? Beeeeee. E il pulcino? Pio, pio, pio.

Fino a che la dissenatrice punta il dito sulla capra.
Eh, la capra: sempre stato un dilemma.
Ma il marito non si è scomposto: Come fa la capra, Bianca? Caaaaa-praaaaa, caaaaaa-praaaa.

Cadere sempre in piedi è un’arte.

Annunci